Non ci siamo, non ci siamo.

28 06 2007

Oggi come sapete è uscito Google Desktop per linux…..oooooooooooooh….

Pacchetti pronti per debian ubuntu red hat e fratelli..e pure il repository! oooooooooooooooh

Bello vero? …se lo di te voi…

Meglio però precisare il mio punto di vista.

screenshot21.png

Vi è chiaro ora? Forse ancora no…

Bene, oggi, dove per prima non ricordo, mi sono trovato nei feeds di liferea qualcosa come 20 news su Google Desktop per Linux.

Di primo impatto ho pensato: “umm buono, interessante, vediamo ora lo provo, magari è meglio di tracker e beagle che fanno tutto tranne quello che voglio”

Apro la pagina e mi ritrovo pacchetti rpm, pacchetti deb e addirittura i repository…tutti rigorosamente x86, ovvero preparati e compilati per sistemi operativi a 32bit.

Bene, c’è chi mi ha detto: “installalo col –force-architecture, funziona!” e io rispondo:

“si posso, potrebbe funzionare ma non mi va

Google Desktop sarà un buon software di indicizzazione(a me su windows faceva……), ma si può ancora snobbare in modo clamoroso chi utilizza un sistema operativo a 64bit?

Ok, è una beta…e alloraaaaaaaaaaaaaaa?
Non credo sia un mistero che un sistema operativo a 64bit sia più performante di uno a 32bit.
Perchè allora il “mondo” trascura in questo modo, questi sistemi?
Solo perchè c’è più gente che utilizza quelli a 32bit?
E certo, cosa buona e giusta, molto intelligente da parte di tutti…
…allora restiamo con il buon Commodore 64 (almeno lì un 64 c’è🙂 ).

Sono queste cose che mi fanno imbestialire.
E’ ovvio che se non viene dato un giusto supporto nessuno, o quasi nessuno, passerà ad un OS a 64bit.
Sento sempre di gente nel forum di Ubuntu che si lamenta e torna alla versione a 32bit perchè ha problemi con questo, con quello e con quell’altro.

Ma di google desktop me ne sto sbattendo. Non uso tracker e beagle, e non mi cambierà qualcosa se google fornisce il supporto per i sistemi operativi a 64bit.
Parlo anche del flash o di alcuni codec come per esempio real video, ma anche di tutti quei programmi snobbati e che non hanno un supporto decente, e per farli andare si deve sempre fare qualcosa per “forzare”.
A mio parere il “forzare” non è mai una cosa buona.

Per fortuna ci sono dei santi programmatori come ad esempio quelli che stanno lavorando al progetto Gnash per sviluppare un’alternativa del “flash originale”. Stanno facendo buoni progressi e spero continui così.
Anche per compiz-fusion, io sono stato costretto, ma ora sono più “felice” dato la mia libertà di aggiornare quando voglio.
Da qualche giorno, sono disponibili anche i pacchetti per Ubuntu 64 grazie al mitico Janvitus, ma ormai aggiornerò solo tramite script

Non è che mi metto a compilare tutto, sia chiaro, avrei cambiato distribuzione a quel punto.
Solo i software che uso di frequente come emesene, exaile, transmission, amule, geany, fusion, awn e pochi altri.
Certo non sono pochi, ma se mi sono buttato pesantemente su svn, cvs, git mesi fa è proprio per il supporto scadente
Non me la prendo ovviamente con gli utenti che non passano a 32bit ci mancherebbe, ma col sistema in generale.
Si viene a creare un circolo vizioso che fanno si che ci siano meno repository a 64bit. (qui una mia lista)

Per concludere, io non ho mai, e dico mai installato Ubuntu a 32bit. Perchè dovrei usarlo? Per non avere problemi col flash, alcuni codec e altro ? E chi se ne frega.
Io ho un processore a 64bit e me lo tengo. Voglio usare un sistema operativo a 64 bit e me lo tengo e con tutti i problemi che per fortuna stanno diminuendo.E ora mi potreste dire: “E allora perchè ti lamenti? Statti zitto, usa il tuo sistema operativo a 64bit e non rompere”.

Mi lamento perchè devono finere queste storie e bisogna aprire gli occhi.
Suvvia ragazzi, sforziamoci e passiamo a questi benedetti OS a 64bit.
La si potrebbe vedere come un imposizione ma non è così. Ognuno è libero di fare ciò che vuole, ma se tutti ragionassimo così, saremmo ancora con i 386 con windows 3.1 o ancora peggio con il DOS…

…altro che cubi rotanti, raggi gamma e finestre gelatinose…

PS: Quando parlo di passare ad OS a 64bit mi riferisco a chi ha  una cpu a 64bit, ovviamente
Non incoraggio certo a spendere ulteriori soldi🙂


Azioni

Information

32 responses

28 06 2007
bato

Anch’io ho sempre difficoltà con il mio amd64, e come te sono sempre rimasto fedele al SO a 64 bit anche se per lavoro spesso devo utilizzare Flash…. per fortuna le cose stanno un po’ migliorando, ma è davvero fastidioso avere un processore più potente e non poterlo sfruttare appieno, anzi spesso nemmeno riuscirlo a sfruttare come pc normale… fa un po’ tristezza.

Capisco lo sfogo e lo appoggio.

28 06 2007
lillipuziano

Ragazzi, è solo una beta! Le cose cambieranno, giusto il tempo di metterlo a punto e vedrete che lo impacchetteranno anche per voi! Su, non è la fine del mondo aspettare un po’!

28 06 2007
ILLuSioN²²

@lillipuziano
tranquillo tranquillo che me ne frego di google desktop a 64bit!😛

il mio sfogo era rivolto più in generale🙂

28 06 2007
telperion

Usa Calfor.
Senza il calcare
il pc dura di più.

I sistemi operativi 64 bit
non li consiglia nessuno.

ROTFL

28 06 2007
ILLuSioN²²

@teleperion

li consiglio io🙂

ehheh

28 06 2007
Zobbi

Hai proprio ragione ogni qual volta esce qualcosa di nuovo è tutto a 32bit è davvero una cosa fastidiosa -.-

28 06 2007
lanoche

passate a Gentoo Linux e, dopo un periodo di apprendistato, non avrete problemi di sorta tipo repository o stupidaggini del genere.
Compilate automaticamente tutto il sw per amd64 e avrete un sistema che non è che vola…esplode!
Fermo restando che è una idiozia produrre e vendere (vedi intel e amd) CPU a 64 bit e 2 o 4 core e poi avere l’85% dei programmi monothread e per giunta con istruzioni a 32 bit…C’è da spararsi nella nuca!

28 06 2007
Io

Io invece la cosa che ho notato subito è stata “Download gratuito”. Che bisogno c’era di specificare gratuito? Cos’è se non è gratuito i “linari” non scaricano?

Io personalmente non scarico se non è opensource e non ne ho strettamente bisogno e/o non esiste un’alternativa opensource.

Infatti sul mio PC, gli unici pacchetti binary-only sono i driver nVidia (purtroppo, e finché nouveau non sarà pronto e/o intel non distribuirà schede video), java (per ora) e flash (purtroppo e finché gnash non sarà una valida alternativa, poi calcione nel sedere anche a flash). Tutto il resto è opensource.

Ah, se ti può consolare, un sistema a 64bit sfruttato con software a 64bit rende mediamente intorno al 10% in più di prestazioni e nemmeno sempre. Lo so, lo so, è una questione di principio, ma finché a dettar legge sarà il duetto monopolico Microsoft-Intel, AMD potrà fare anche processori a 8192bit ma continuerà a venire snobbata dal mondo closed-source.

28 06 2007
ILLuSioN²²

@lanoche
non è mia intenzione andarmi avere un sistema operativo dove devo compilare gran parte dei miei software. preferisco averne pochi compilati da me come quelli citati nel post.
come si dice, pochi ma buoni🙂
questo anche perchè il tempo scarseggia con i tempi che corrono(scusate il gioco di parole)

@Io
si può anche esser e l’1% di prestazioni in più ma come dici tu è una questione di principio. Ho pagato per questo processore. E’ a 64bit, voglio un OS a 64bit.
Vabbè accordo o non accordo microsoft intel, ormai anche l’intel con i core2duo sono a 64bit (anche prima). E’ un pò tutto in generale il sistema che ha i paraocchi.
Condivido per ciò che hai detto sui software opensource.

28 06 2007
Piplos

@ telperion: auhauhauah xD

@ ILLuSioN22: io eviterei di farmi spiare il pc da Google… e poi perchè credi che proprio adesso Google ha sviluppato Gdesktop per linux? Sicuramente perchè ha capito che linux si sta espandendo nell’utenza, ergo vuole controllare anche quelli…

28 06 2007
Infinity89

Sono d’accordo con te…però linux è degli utenti e se nn ci diamo una mossa noi…alcuni pacchetti OPEN nn ci sono ancora per i 64 bit! Noi su Linux nondobbiamo avere problemi 32/64 bit ci sono i sorgenti,compiliamo! Incomiciamo a metterci in testa che dobbiamo compilare e pacchettizzare(per la comunità)! Per il software closed…beh..un po di pazienza e ce ne sbatteremo!!! La comunità si deve espandere, i progetti tipo gnash, devono essere accellerati!e poi tutto andrà a meraviglia…SPERO….

28 06 2007
ILLuSioN²²

@piplos

ripeto, io google desktop non lo userò, era solo per vedere a che punto era. volevo paragonarlo a tracker e beagle (che mi vanno da schifo cmq).

tanto a me non interessa indicizzare il mio pc tramite tracker beagle ecc.
mi basta “locate nomefile” da terminale😉

google desktop anche per quello che hai detto non lo userò🙂

28 06 2007
Janvitus

Dimenticate una cosa importante, l’oggetto principale di cui state discutendo, la cpu. Quante cpu a 64bit ci sono in giro? sicuramente molto meno di quelle a 32bit, e non dico solo di nuove, ma anche di vecchie. Quanti pc vecchi ci sono nelle scuole, uffici, nelle case? ancora un bel po’.

28 06 2007
ILLuSioN²²

molto meno dei 32bit sicuro ma è un paio d’anni che i processori a 64bit sono sul mercato e ormai si vendono solo quelli.

saranno meno ma non certamente pochi. ormai ovunque sui portatili o pc nuovi ci sono dei processori a 64bit

28 06 2007
sleeping88

Ho comprato recentemente un PC usato e quando ho sentito che era a 32 bit sinceramente l’ho preferito per evitare questi problemi di programmi incompatibili (sono stato con WinME fino all’altroieri e volevo dare un taglio alle applicazioni incompatibili😉 )
Scusate l’assoluta ignoranza😀 , ma dopo aver letto anche la Wikipedia, non ho capito in cosa consiste il vantaggio dei 64bit e perché sarebbe consigliabile consigliare un sistema a 64bit. Ho letto del supporto ad una quantità di ram maggiore, ma di PC con 4GB sinceramente ne ho visto uno solo e costava uno proposito… A parte questo in cosa consiste il vantaggio? In una maggiore velocità?
Grazie dell’interessamento e scusate l’ignoranza…
Ciao
🙂

28 06 2007
Warzone 2100! Open GL! Rulez! « Ubuntu Hells

[…] i pacchetti deb dal sito getdeb.net, qua c’è il link. Disponibile per Feisty/Edgy/Dapper ma solo a 32 […]

28 06 2007
ILLuSioN²²

@sleeping88
In parole povere durante compilazioni, editing audio/video, ma in genere tutto ciò che sfrutta il processore, la differenza tra un sistema a 64bit ed uno a 32 si fa sentire

28 06 2007
sleeping88

Grazie per la spiegazione, illusion🙂
Ma su un uso quotidiano del PC questo quanto incide? I dualcore sono a 64bit o sono due cose completamente diverse?
Ciao ciao
🙂

28 06 2007
ILLuSioN²²

non tutti i dual core sono a 64bit. quelli recenti si e tu per averlo preso di recente sarà a 64bit.

hai il core 2 duo dell’intel?

dovresti testarlo per verificare tu stesso i vantaggi. io mi trovo molto bene🙂

29 06 2007
goulasch

il fatto è che se l’hardware avanza, il software un po’ meno… io il 64bit ce l’ho da due anni ora che arriverà il momento di sfruttarlo lo dovrò accendere a manovella che saranno cambiate le prese di corrente.
la non-risposta al problema è: dovevi comprarlo a 32 bit! =)
intanto -sento già le maledizioni- uso anche xp!

29 06 2007
ILLuSioN²²

la non-risposta al problema è: dovevi comprarlo a 32 bit! =)
bella questa😀

@goulasch
pensa che io usavo windows xp quando l’ho preso quindi siamo in due…solo che ora non ho windows e uso un os linux a 64bit.

La situazione incompatibilità/retrocompatibilità di win vista(l’xp l’avranno comprato in due) a 64bit è vergognosa

29 06 2007
sleeping88

No, non è a 64bit visto che “Ho comprato recentemente un PC usato e quando ho sentito che era a 32 bit sinceramente l’ho preferito per evitare questi problemi di programmi incompatibili”
Grazie della spiegazione comunque!
Aggiungo il tuo blog nella lista di blog interessanti da seguire…
Ciao ciao
🙂

29 06 2007
ILLuSioN²²

@sleeping88
ecco perchè non capivo il tuo commento….
…essendo io di natura pazzo NON avevo letto “PC usato”
lol🙂
ps: come è che hai 1400messaggi di spam? ti hanno preso di mira? :-S
cmq ricambio😉

29 06 2007
sleeping88

Boh😉 , fino a 800 ci ho messo un po’ ad arrivare. Poi da 800 a 1300 sono cresciuti in davvero pochissimo tempo, anche 20/30 al giorno. Chissà cos’è successo? Tanto akismet me li ha cancellati senza problemi: ne saranno scappati al massimo un paio…
Grazie
Ciao ciao
🙂

29 06 2007
ILLuSioN²²

@sleeping88
misteri…eheh

1 07 2007
Janvitus

C’è chi sta peggio di noi:

http://apple.slashdot.org/article.pl?sid=07/07/01/0240224&from=rss

E onestamente me la rido :rotfl:

1 07 2007
ILLuSioN²²

@janvitus
😀 bella questa😀

3 07 2007
Federico, A. Moretti

Eh non è un caso che io abbia ancora l’OS a 32bit con una CPU a 64…😦

5 07 2007
LuNa

io sono il fortunato possessore di un amd athlon 64 3000+ (i primi .. socket 754) e sono attirato dalle distro a 64 bit … ma IMHO e un po presto … visto che questo è il DESKTOP (pc ne ho altri) e vista la pessima esperienza con xp a 64 bit (una porcata unica) aspetto che la situazione codec / flash / amenita’ varie si stabilizzi … lo so … sono un po ‘coniglio’ ma su questo pc ho la “pretesa” di farci tutto quello che si fa con un desktop .. guardare film … ascoltare musica .. navigare … per dirne uno .. gnash ancora non e usabile … e wrappare flash mi manda la cpu a tavoletta (impensabile) .. sono d’accordo per un gentoo .. per esempio .. ma gentoo come desktop e un suicidio … chi vivra’ vedra’😛

5 07 2007
ILLuSioN²²

@LuNa
vabbè fra xp 64 e linux a 64bit c’è un abissooooooooo😛

17 07 2007
riva.dani

Ora che ho scoperto il tuo blog e che ho un po’ di tempo extra mi sto divertendo molto a spulciare i tuoi vecchi post. Questo, tra i tanti, mi trova particolarmente d’accordo: io stesso all’inizio installai Edgy a 64bit, per poi “lamentarmi e tornare alla versione a 32bit perchè ha problemi con questo, con quello e con quell’altro”. Essendo rimasto scottato, passerà ancora qualche tempo prima che riprenda in mano una distro a 64bit, soprattutto ora che con un sistema GNU/linux non ho più l’esigenza di formattare ogni 6 mesi, perchè dovrei togliere la mia comoda Feisty a 32 bit? Per avere un sistema che si avvii più velocemente, magari di un solo misero secondo? Credo che il mio ragionamento sia piuttosto diffuso, ed è un peccato, perchè i 64bit ci sono e vanno sfruttati, quindi speriamo che la situazione cambi velocemente. Alla fine i problemi non credo siano molti… In fondo di Google Desktop si può fare a meno! Le cose importanti sono proprio Flash e i codec… incrociamo le dita!🙂

17 07 2007
ILLuSioN²²

@riva.dani
guarda, come codec io non completamente problemi(questo da quando c’è feisty).
con totem-gstreamer vedo praticamente tutto. solo gli rm li vedo con mplayer.
l’unico problema che si è presentato con feisty è stato visualizzare i real video su firefox.
per fortuna non sono diffusi e non mi è mai capitato di avere a che fare con questo tipo di streaming.

per il flash per fortuna funziona col wrapper. si spera nella 64bit che dicono dovrebbe arrivare a breve(boh..) o che gnash migliori ma al momento è parecchio indietro ma sta migliorando a vista d’occhio.

poi per fortuna c’è gente come janvitus che pacchettizza davvero molto per i 64bit.
io sono un malato di svn/cvs/git e aggiorna una 20 di software più o meno usati con frequenza.
un 6-7 praticamente li utilizzo sempre. un esempio è fusion, preferisco la comodità di aggiornare quando e cosa voglio io tramite lo script.

alla fine se passi da ubuntu 32bit a 64bit le impostazioni dei programmi restano. ti puoi fare anche uno script dei pacchetti installati e avrai ubuntu come prima😛

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: